• Leonardo, terzo anno di Architettura.
    Al Collegio Universitario Paolo VI ho tutto quello
    che mi serve a un prezzo conveniente.
  • Daniele, terzo anno di Ingegneria Elettronica.
    Ho scelto il Collegio Paolo VI perchè
    in pochi minuti raggiungo la mia facoltà.
  • Federico, primo anno di Ingegneria Matematica.
    Il Collegio Paolo VI mi offre
    tutti i servizi di cui ho bisogno.
  • Gianluca, quarto anno di Ingegneria Chimica.
    Con i tutor del Collegio parlo di tutto
    e mi aiutano a riflettere sul mio percorso formativo.

CASTAGNATA 2019

collegio universitario paolo VI iniziative
30/10/19


Anche quest'anno la tradizione tutta salesiana della Castagnata si è compiuta, martedì 29 ottobre 2019.

Dalle ore 20:30 il cortile del Collegio Paolo VI ha iniziato a riempirsi di gente - Collegiali, ragazzi della residenza universitaria del Sant'Ambrogio, ragazze del Collegio femminile FMA di Via Timavo, Ex Collegiali, simpatizzanti - mentre il crepitio del focolare e il frollare delle castagne sul fuoco, assieme all'inconfondibile profumo di caldarroste, già avevano pervaso gli ambienti del Paolo VI fin dal primo pomeriggio, invitando ad interrompere un poco prima - per una volta almeno - lo studio e dedicare del tempo allo stare insieme.

Anche gli spazi allestiti ad hoc hanno permesso a tutti di staccare sul serio: ping pong, calciobalilla, tam tam, biliardo all'aperto; i campi da gioco predisposti per le sfide di calcio, basket e pallavolo; un dj-set di tutto rispetto già operativo dalle 20:00 all'interno, con tanto di pista da ballo e luci psichedeliche e stroboscopiche.

Momento importante della serata è stato l'arrivo del vin brulè, che ha segnato l'inizio della distribuzione dei sacchetti bianchi rigorosamente in carta riciclata contenteni una misura abbondante di marroni arrostiti, bei caldi, che si poteva eventualmente raboccare a volontà, accompagnato chiaramente da una tazza bollente di vino aromatizzato a regola d'arte o di the caldo.

Intanto un grande gioco alle ore 21:30 radunava gli oltre duecento ragazzi e ragazze presenti nel cortile del Collegio: una competizione in stile "indovina chi", ma di massa. Al termine tutti in pista, fino alle 23:30, orario ufficiale di chiusura della festa, dettato soprattutto dall'esigenza delle ragazze di rientrare a casa, che hanno lasciato il Paolo VI contente, come d'altra parte lo erano tutti.

Per avere un'idea efficace di quanto vissuto, attraverso il canale Instagram del Collegio è possibile visionare le Storie della serata, come se ci foste stati per davvero, clicca qui.

La Castagnata anche quest'anno è stata un'occasione unica per rafforzare i legami di vicinanza e amicizia con le altre case salesiane che a Milano accolgono studenti universitari: case sul serio, dove i giovani possono trovare non solo un bel posto dove dormire, mangiare e studiare, ma soprattutto vivere in pienezza e crescere insieme, come voleva don Bosco