• Leonardo, terzo anno di Architettura.
    Al Collegio Universitario Paolo VI ho tutto quello
    che mi serve a un prezzo conveniente.
  • Daniele, terzo anno di Ingegneria Elettronica.
    Ho scelto il Collegio Paolo VI perchè
    in pochi minuti raggiungo la mia facoltà.
  • Federico, primo anno di Ingegneria Matematica.
    Il Collegio Paolo VI mi offre
    tutti i servizi di cui ho bisogno.
  • Gianluca, quarto anno di Ingegneria Chimica.
    Con i tutor del Collegio parlo di tutto
    e mi aiutano a riflettere sul mio percorso formativo.

CONVEGNO DEI COLLEGI UNIVERSITARI DEI SALESIANI DI LOMBARDIA ED EMILIA

collegio universitario paolo VI iniziative
08/04/17

Sabato 8 aprile, presso il nostro Collegio, si è tenuto il 1° convegno dei Consigli delle Comunità Educative Pastorali dei Collegi e delle Residenze Universitarie dell'Ispettoria Lombardo-Emiliana. I ragazzi del Collegio hanno accolto i confratelli salesiani e i ragazzi delle Consulte dei Collegi di Bologna, Forlì, Milano, Parma, Pavia (con i ragazzi del Collegio di Trento come ospiti d’onore) confrontandosi sulle modalità di animazione della vita comunitaria e sul progetto formativo presente nelle rispettive realtà.

Dopo il saluto di don Carlo Busana, incaricato nazionale dei Collegi Universitari Salesiani, e la presentazione della propria realtà pastorale da parte dei ragazzi delle Consulte, il gruppo è stato provocato a riflettere dagli interventi del dott. Johnny Dotti, esperto di Economia Sociale e docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e di don Marcelo Farfán, coordinatore generale delle Istituzioni Salesiane di Educazione Superiore (IUS).

Nei loro interventi è emersa l’importanza che don Bosco ha dato fin dalle origini dell’Oratorio al protagonismo giovanile e alla collaborazione tra giovani e salesiani. Il Collegio Universitario, proprio perché Salesiano, può e deve essere espressione del tipico nostro modo di essere famiglia: grazie a esso, salesiani e studenti possono scoprirsi, gli uni per gli altri, strumenti di Salvezza.

All’Ispettore, don Claudio Cacioli, il compito di concludere il convegno facendo sintesi della bella giornata.