INCONTRI FORMATIVI DEL PRIMO SEMESTRE 2020/2021

collegio universitario paolo VI iniziative
04/09/20


Il Calendario formativo del Collegio Paolo VI prevede ogni Semestre alcuni appuntamenti fissi e altri variabili per i Collegiali. Il contesto di emergenza sanitaria che stiamo vivendo obbliga ad alcune novità a riguardo. Prima di tutto gli incontri verranno naturalmente svolti nel rispetto delle normative anti-Covid in essere e saranno destinati e riservati ai soli Collegiali. In secondo luogo si svolgeranno nel Teatro San Domingo, struttura adiacente a quella del Collegio, sempre appartenente all'Opera salesiana di Via Rovigno; uno spazio poliedrico capace di circa trecento posti a sedere che di certo basteranno per permettere alla novantina dei Collegiali del Paolo VI di svolgere in sicurezza le attività.


Il Calendario è stato già pubblicato nei dettagli nella versione Google integrata nel modulo qui sotto nella Home del Sito e consegnata telematicamente agli interessati.


Il primo Modulo di Incontri formativi è quello dell'accoglienza e prevede due incontri operativi rispettivamente uno per i Collegiali al primo anno di Collegio e un secondo per quelli non del primo anno. Il percorso prosegue con l'Elezione della Consulta del Collegio per l'Anno Accademico 2020/2021 e quindi con l'Assemblea del Collegio. Il Modulo termina con il Weekend Matricole nel secondo fine settimana di ottobre.

Il secondo e il terzo Modulo formativo tratteranno di tematiche scelte dai Collegiali negli incontri preparatori di Inizio anno tra un ventaglio strutturato di possibilità. Prevedono l'intervento di esperti o testimonianze dal vivo di ospiti. Si svolgeranno l'uno nei lunedì sera di ottobre e l'altro in quelli di novembre.

Il percorso formativo del I Semestre termina con la Messa di Natale e la Festa successiva alla quale si arriverà preparati con le proposte di tipo spirituale dell'Avvento quali la partecipazione alla Messa feriale, alla Lecio Divina settimanale e al Ritiro di Natale.

Il programma proposto potrà subire variazioni. I Collegiali ne saranno messi al corrente attraverso i canali istituzionali.